Blog di viaggi in Sardegna

Area di Nuoro, Maschere Tradizionali, Nuoro, Top Sardegna, Tradizioni

Boes e Merdules Maschere tradizionali Sarde

Boes e Merdules

I Boes e Merdules sono maschere tipiche del carnevale di Ottana, un paese della provincia di Nuoro nel Centro Sardegna.

Rappresentano il Bue (Boes) ed il pastore (Merdules), nella lotta tra uomo e animale, al fine della sopravvivenza, e determina il dominio dell’uomo sull’animale.

Riassumono la vita quotidiana di un tempo, dove avere una mandria di animali significava avere tutto ed essere comunque benestanti.

Durante le feste vengono quindi ritualizzate la scena in cui il bue si sdraia per terra rifiutandosi di lavorare nei campi, mentre viene spronato con un bastone a terra dal Merdules, al fine di obbligarlo a rialzarsi.

Durante il rituale delle volte il Boes mima la fuga gettandosi sulla folla, ma viene prontamente richiamato dal Merdules.

Sos Boes

Sos Boes indossano pelli di pecora bianca, hanno le corna, e sulla maschera sono disegnate una stella e due foglie lungo gli zigomi. Indossano circa 40 kg di campanacci che rumoreggiano per tutta la durata del rituale.

Boes e Merdules

Sos Merdules

Sos Merdules indossano pelli bianche o nere, indossano maschere deformate che rappresentano la fatica umana, hanno in spalla uno zaino di cuoio, un laccio e il bastone di legno per controllare l’animale.

Boes e Merdules

Durante i rituali esistono anche altri personaggi mascherati sos porcos (i maiali), sos molentes (gli asini), sos crappolos (i cervi), e Sa Filonzana, quest’ultima è la maschera più temuta, perché rappresenta una vedova che fila la lana del destino, porta con sé le forbici che può usare per tagliare il filo della vita a chi non le porta rispetto.

Altro strumento importante di queste manifestazioni è s’orriu, un tamburello di sughero che emette un rumore assordante.

Le maschere sono realizzate con il legno di pero per la sua leggerezza, la stella disegnata sul Boe, ha un significato di buon auspicio, le maschere del pastore Su Merdules detto anche su Gobbeddu, vengono realizzate in maniera più sgradevole possibile per far paura anche al demonio e allontanare la sfortuna. Stesso significato di “scaccia malocchio” è attribuito ai campanacci.

GALLERIA IMMAGINI

  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Sa Filonzana
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules
  • Sa Filonzana
  • Boes e Merdules
  • Boes e Merdules

PRENOTA ORA SU BOOKING.COM LA TUA VACANZA

Booking.com

Lascia una risposta